C’era una volta un sogno inseguito da un vecchio incubo..riusci’ a nascondersi dentro il suo cassetto per anni o forse più..Non poteva stare senza disfare per poi rifare ancora ma era incosciente superficiale spesso immortale a volte no.. Ma un giorno lui si trovò davanti ad una realtà, nella sua più cruda immagine, inesorabilmente vera nel suo labile..Non poteva stare li neanche un attimo, svegliò il suo tempo e poi volo controvento sopra il mare…E si perse in fondo ad un’isola di polvere, si perse in fondo ad un’isola di polvere..Non volle tornare dall’isola di polvere..restò per sempre sull’isola di polvere..
C’era una volta un incubo che si spense dentro una realtà, cosciente e mai superficiale spesso immorale a volte no..
Ma il sogno poi si trovò davanti ad una realtà, nella sua più cruda immagine, inesorabilmente vera nel suo labile..Non poteva stare li neanche un attimo, svegliò il suo tempo e poi volo controvento sopra il mare… Io voglio andare sull’isola anestetica.. Io sto per andare sull’isola anestetica, non voglio tornare dall’isola anestetica…

Visite: 1112