L'ESTRANEO
Luomo dal volto estraneo camminava cos assente e cos stranamente immune verso un inesplorata meta, o forse pi comune, con un espressione stanca e debole Luomo dal volto pallido non temeva sguardi ostili dei nemici, era la vittima di se e colpevole della sua brama di avere Ma dopo un altro sguardo che sulla sua immagine diventava come forma di ossessione, lui si ferm a breve distanza sulla postazione da poter colpire tutta quella gente Prese la sua artiglieria carica e letale dalla sua vecchia valigia e poi mir senza scrupoli verso uno di loro, il primo di una smisurata fila E poi spar Luomo dal volto ironico ritorn lungo quella strada senza una fine, cammin senza esitare, e divag ridendo e ridendo ancora e dopo unaltra scarica che diventava svago, come un gioco finto senza una ragione, lui si ferm a breve distanza mirando ancora, ma contro di se E poi spar
Warning: mysql_fetch_array() expects parameter 1 to be resource, boolean given in /web/htdocs/www.maurocipri.it/home/wp-content/plugins/shortcode-exec-php/shortcode-exec-php-class.php(895) : eval()'d code on line 39
Visualizzazioni:
Visite: 5568